Ristorante Re Ferdinando

Ristorante Re Ferdinando a La Maddalena

Ristorante
Re Ferdinando

https://giugnoslow.it/ristorante-re-ferdinando-la-maddalena/

di
Marco Cecere

Piazza XXIII Febbraio 1793, 1
07024 La Maddalena (OT)

email: carmenzito15@gmail.com

prenotazioni: 0789 1711539

facebook: Ristorante Pizzeria Re Ferdinando- La Maddalena | Facebook

Un cliente è il visitatore più importante nei nostri locali.

Non gli stiamo facendo un favore servendolo.

Ci sta facendo un favore dandoci l’opportunità di farlo.

Il Ristorante Re Ferdinando partecipa al contest “Food for Change: A Tavola con Garibaldi” nell’ambito di Giugno Slow 2021 a La Maddalena.

Nella realizzazione del nostro Menù abbiamo cercato di rendere omaggio a Garibaldi, nell’accostamento di sapori e gusti a lui più cari. Un salto nel Passato ma rivisitato in chiave moderna. Attraverso i nostri piatti potrete assaporare i sapori dei prodotti tipici della nostra amata terra e isola. Il nostro obiettivo, oltre a rendere omaggio al Generale, è quello, attraverso Il Contest, di deliziarvi con i nostri piatti, e rendere la vostra esperienza nel nostro locale unica.

ANTIPASTO
Due Mondi
Montanara con crema di patata gialla, carpaccio di baccalà, lime zest, julienne di ravanello e pomodorini semi-dry
13,00 €

PIATTO PRINCIPALE
Risotto Leggero
Risotto con Triglie, fonduta di pecorino sardo, pane carasau croccante e crema di basilico
18,00 €

DESSERT
Leone di Caprera
Spuma di ricotta dolce, pinoli tostato, crumble, perle di caffé ,arancia e miele
7 €

MENÙ COMPLETO
38 €

Vini in abbinamento:

L’Antipasto Due mondi sarà accompagnato dal Vermentino di Gallura Karagnanj “Tondini”, un vino bianco dal colore giallo paglierino, con bouquet di frutta gialla matura, agrumi e fiori bianchi
Karagnanj Vermentino di Gallura DOCG 30 euro bottiglia 0,75 cl – 5 euro calice

Il Risotto Leggero sarà accompagnato dal Vermentino di Gallura Superiore Sciala “Surrau”, un vino bianco minerale al palato morbido e sgrumato, incentrato su freschezza e sapidità
Sciala Vermentino di Gallura DOCG 30 euro bottiglia 0,75 cl – 5 euro calice

Al dolce Il Leone di Caprera sarà accompagnato un vino passito Angialis ‘Argiolas
Angialis Isola dei Nuraghi 6 euro calice

Dal 26 giugno potrai contribuire direttamente alla scelta del vincitore del contest, sia recandoti di persona in uno o più dei ristoranti o dei bar aderenti, sia partecipando online: il voto popolare selezionerà i primi 5 classificati. Il 21 luglio la Giuria di Qualità procederà infine alla designazione dei vincitori.

Per votare online i menu e i cocktail proposti dai partecipanti ai contest o i filmati di presentazione degli stessi, devi aver fatto il login con le tue credenziali di Giugnoslow. Per ciascun menu o cocktail partecipante al contest, come per ciascun filmato di presentazione, si può esprimere un solo voto valido. Per permetterti di confrontare le tue esperienze, fino al 14 luglio potrai comunque cambiare il tuo voto (esprimendo un nuovo voto, verrà automaticamente invalidato quello espresso precedentemente). Dal 14 luglio le tue votazioni saranno definitive.

Prodotti utilizzati nelle preparazioni

Farina. Fratelli Cellino (Oristano)
Patate. Quartucciu (Cagliari)
Baccalà. Oceano Pacifico Nord Orientale
Ravanello. Cagliari
Pomodorini. Le terre del Campidano (La Maddalena)
Lime Le terre del Campidano
Latte. Arborea (Oristano)
Pecorino Sardo. Decimo Mannu (Cagliari)
Burro. Arborea (Oristano)
Pane Carasau. Ditta Mellino Bitti di Nule ( Sassari)
Basilico. Decimo Puzzo
Riso Carnaroli della Sardegna. Oristano
Triglie. Pescatore Locale
Ricotta. Picciau (Oristano)

 

Scelte virtuose

Contrasto allo spreco: abbiamo cercato di utilizzare prodotti semplici e dalla facile reperibilità, valorizzandoli attraverso l’abbinamento di sapori.
Incentivo all’utilizzo della doggy-bag
Utilizzo di prodotti di prossimità (entro 50 Km): abbiamo cercato il più possibile di utilizzare tutti i prodotti del territorio Sardo, in totale 16

La rivoluzione comincia a tavola

…ogni rivoluzione parte da dei contest…attori… ecco i nostri: